BBT – 2018 Costruire una speranza

Alcuni pugili della BBT ieri hanno fatto visita all’ associazione Andrea Tudisco che si occupa di dar sostegno economico e ospitalità alle famiglie meno abbienti che vengono a Roma per curare i propri bimbi malati.
Nel 2018 la BBT ha il compito di costruire un’ ulteriore stanza per l’ospitalità delle famiglie. In tutte le riunioni pugilistiche saranno collocati degli enormi bussolotti dove fare la beneficenza. Nel corso dell’anno vi aggiorneremo su quello che stiamo realizzando solo ed esclusivamente con il contributo degli amici della boxe.
Grazie ai campioni che ieri hanno visitato per la prima volta il centro……i pugili e la boxe sono anche questo!!!!! Mauro Forte, Kevin Di Napoli, Vincenzo Bevilacqua, Simone Federici, Mario Alfano, Mirko Geografo, Khalil El Harraz

GRANDE BOXE A SANTO STEFANO TARGATA BBT

Ritorna il Santo Stefano pugilistico nella capitale con La BBT che mette su un programma professionistico di prim’ordine.
Nei pesi superleggeri Luca “Bacarozzo” Papola ( 3.0.1) offronta il pugile croato Robert Causevic (1.1.0). Il pugile di Campagnano allenato dal maestro Valentino Tazza risale sul ring dopo la bella vittoria sullo stoico Roberto Ruffini.
Nei pesi medi l’ imbattuto atleta romano Khalil El Harraz (5.0.1) se la vedrà contro il pericoloso Frane Radnic che vanta un record di undici vittorie e quattro sconfitte con ben otto successi prima del limite.
Nei pesi welter il chietino Emanuele Cavallucci (6.1.1) disputa un test importante contro l’ atleta nicaraguense Felix Matamoros (9.15.0).
Il clou della riunione pugilistica e’ riservato al campione italiano in carica dei piuma Mauro ” THE STRONG” Forte (8.0.1) che incrocerà i guanti con il rumeno residente ad Ostia Gheorge Trandafir (5.3.2)

Appuntamento a martedì 26 dicembre alle ore 17.00 presso il Palaurelio di Via Boccea 358 per l’ ultimo appuntamento professionistico del 2017 targato BBT
Ingresso 15 euro only bordoring.

Vittorio Parrinello lascia la boxe!!

Il suo comunicato: Molte volte la vita ti porta a decisioni importanti, ma soprattutto davanti ad un bivio , il bivio della vita. Tornando a qualche mese fa con il verdetto dell’unione europea non tanto conforme agli standard pugilistici con il senno di poi decisi che di darmi un’altra opportunità e di riuscire prima o poi di riportare un titolo più importante in terra di lavoro . Subito sotto con il lavoro il duro allenamento che solo chi scavalca le sedici corde può capire . Ed ecco arrivare una nuova opportunità, l opportunità di riportare a casa il titolo italiano. Il 26 dicembre.
Ed ecco il “bivio ” il bivio della vita della nascita della famiglia. Magari qualche anno fa avrei venduto l’anima al diavolo per un traguardo prestigioso, ma ora no. Il giorno 22 dicembre diventerò papà per la seconda volta e penso che alla fine quello che resta sarà la famiglia e quel poco che sei riuscito a costruire intorno a te stesso. Ora faccio una domanda io a voi. Lascereste la vostra donna in un letto di una clinica mentre partorisce il frutto del vostro amore? Qualche giorno fa ho letto un articolo che dice: ci vuole coraggio a dire basta! Io non dico basta dico che la famiglia viene prima di tutto. Grazie di cuore a tutti. Al centro sportivo esercito italiano, alla pugilistica atesina dove sono nato, Ed a DAVIDE BUCCIONI, che anche se in avanti con l’età pugilistica ha voluto credere i me.

Fatti e non parole!

“Fatti….non parole! Il mondo della boxe sta diventando come gli altri sport, pieno di buffoni, millantatori e bugiardi. La cosa che che mi fa specie e’ che alcuni pugili, certi maestri e atleti vanno dietro a questi truffaldini. Quando si da una data, quando si conferma un impegno bisogna mantenerlo. 3 novembre BBT e vedi solo grande boxe!” – Davide Buccioni

Esordisce così il nostro Manager presentando il nuovo match targato BBT.

Dopo una serie di eventi sold out, il 3 novembre al PalaBoxe di Via Vertumno a Roma Federici vs Scafi per il Titolo Italiano Massimi Leggeri tutte le info a breve!

Forte nuovo Campione nei Piuma, Lomasto si riprende la cintura dei Superleggeri #ProBoxing⁩

La Grande Boxe torna a illuminare il Palazetto dello Sport di Piazzale Apollodoro a Roma. Grazie all’organizzazione della BBT, 2 Titoli Italiani PRO in scena: Titolo Italiano Superleggeri Francesco Lomasto (11-1) vs Luciano Randazzo (10-2-3) e Titolo Italiano Pesi Piuma Mauro Forte (7-0-1) vs Nicola Cipolletta (13-6-2).Forte si prende il titolo, imponendosi per KOT al quarto round su Cipolletta.

Lomasto riconquista il titolo dei Superleggeri, superando ai punti Randazzo (97-94; 97-93;97-92)

Evento trasmesso in diretta su SportItalia H 22.30 (DT 60 – 225 Sky), in streaming sulla piattaforma PMG Sport – repubblica.it e il canale ufficiale della FPI: FpiOfficialChannel (YOUTUBE).
Di seguito i risultati del sottoclou:
L’imbattuto Mediomassimo Davide Faraci 81 (6-0-0) batte per KO al 5 Round Bosko Misic 79 600 (12-5-0), pugile croato reduce da ben sei vittorie consecutive.

Il ventunenne Kevin Di Napoli 89.2 (3-1-1) sfida Flavio Morri 86.3 (2-1-0) nei Massimi Leggeri. Morri s’impone ai punti

Nei Superleggeri Ennio Zingaro 63.100 (5-1-0) incrocia i guanti con lo slovacco Ivan Godor 62.00 (20-47-4). Zingaro supera lo slovacco ai punti.

Il superwelter Khalil El Harraz 72.6 (5-0-1) batte ai punti Roberto Di Mario 74 (-).

Sempre tra i Superleggeri, Roberto Ruffini 63.6 (7-7-4) sfida Luca Papola 63.6 (2-0-0) dopo il loro recente incontro terminato in parità per decisione tecnica. L’incontro se lo aggiudca ai punti Papola.

“Ora o mai più”: il 30 Settembre a Roma due titoli italiani per una grande serata di boxe

Sarà il primo grande appuntamento dopo l’estate quello che il 30 Settembre infiammerà il Palazzetto dello Sport di Roma (Piazza Apollodoro).

Di scena una riunione con i fiocchi, caratterizzata da ben due Titoli Italiani.

Francesco Lomasto (11-1-0) e Luciano Randazzo (10-2-3) incroceranno i guanti per il Titolo italiano dei Superleggeri mentre Mauro Forte (6-0-1) sfiderà il Campione Italiano dei pesi Piuma Nicola Cipolletta (13-5-2).

Partiamo dalla prima sfida.

Randazzo è l’attuale Campione Italiano di categoria, titolo conquistato il 23 Luglio dello scorso anno battendo Renato De Donato e difeso il 31 Marzo contro Luca Maccaroni, che sostituì all’ultimo momento proprio l’infortunato Francesco Lomasto.

Ma anche Lomasto è stato Campione di categoria, battendo il 12 Novembre del 2016 ai punti Francesco Acatullo.

Il ventiseienne pugile campano, residente a Pomezia, dovette poi superare una serie di problemi fisici (operazione ad una mano fratturata) che lo hanno tenuto lontano dal ring e che lo hanno costretto a lasciare la cintura.

Insomma, due carriere quelle tra i due protagonisti di questa attesa serata di boxe, che si sono spesso avvicinate senza mai incrociarsi, fino appunto al prossimo 30 Settembre.

Non a caso l’organizzatore della riunione Davide Buccioni intitolerà la kermesse pugilistica “Ora o mai più”.

L’altra sfida tricolore vedrà impegnati il ventitreenne romano Mauro Forte ed il campione in carica, il ventinovenne napoletano Nicola Cipolletta.

Una sfida tra due pugili con caratteristiche molto diverse.

Più tecnico e lineare Cipolletta, alla sua terza difesa del titolo conquistato il 28 Agosto del 2015 battendo Antonio Cossu per Ko, più esplosivo ed istintivo lo sfidante che potrà contare sul fatto di giocarsi in casa questa importante opportunità di crescita.

Nel sottoclou tanti altri incontri di livello.

Ennio Zingaro (4-1-0) incrocerà i guanti con Eder Barreto (8-11-4) in una sorta di semifinale al Titolo italiano della stessa categoria di peso.

Sempre tra i Superleggeri, Roberto Ruffini (7-7-4) sfiderà Luca Papola (2-0-0) dopo il loro recente incontro terminato in parità per decisione tecnica.

L’imbattuto Mediomassimo Davide Faraci (5-0-0) affronterà Bosko Misic (12-4-0), pugile croato reduce da ben sei vittorie consecutive.

E non è finita.

L’emergente ventunenne Kevin Di Napoli (3-0-1) sfiderà Flavio Morri (1-1-0), mentre il superwelter Khalil El Harraz (4-0-1) salirà sul ring contro Antonio Di Mario (3-3-2).

Insomma, veramente tanti pugni di qualità ed incontri tutti molto equilibrati che promettono spettacolo.

Biglietti in vendita su Boxeofficelazio.it, con prezzi che vanno dai 14 ai 25 Euro.

Originale su “FPI”

Il 30 settembre a Roma due Titoli Italiani in palio: Lomasto vs Randazzo Superleggeri e Forte vs Cipolletta Superpiuma

Il 30 settembre a Roma, in quel del Palazzetto dello Sport di Piazzale Apollodoro, avrà luogo il match valido per il Titolo Italiano Superleggeri tra Lomasto e Randazzo. Oltre al Campionato d’Italia pesi superleggeri (dif. , si disputerà anche il Campionato d’Italia pesi superpiuma (dif. uff.) Nicola CIPOLLETTA vs Mauro FORTE.

Ricco il Sottoclou che prevede i seguenti match:

Di Napoli vs Morri; Papola Ruffini; Zingaro Barreto; El Harraz vs Di Mario;