Spada difende il Titolo Italiano contro Geografo: il programma della serata

Tutto pronto per la grande riunione di boxe firmata BBT Boxing Team che avrà luogo a Roma Venerdì 11 Maggio presso il Palagems di Via del Baiardo 25 e che avrà come main event il match tra Domenico Spada (43-6-0) – attuale campione italiano dei pesi medi – e Mirko Geografo (10-1-1).

Sfida molto interessante che rappresenta un crocevia per i due contendenti.

Da una parte il trentasettenne Spada, già campione mondiale silver e sfortunato sfidante al titolo mondiale di categoria (perse due volte contro il tedesco Sebastian Zbik, nel 2009 e 2010 ed una per Ko contro il messicano Marco Antonio Rubio nel 2014) che probabilmente sarà alla sua ultima difesa della cintura puntando esplicitamente ad un’ultima prestigiosa chance internazionale.

Dall’altra un pugile più giovane di 11 anni, di grande prospettiva e dal talento già in parte espresso ma al suo primo match titolato.

Nel sottoclou spicca il rientro di Manuel Lancia (14-2-0), già campione italiano dei pesi Leggeri e sfidante al titolo Europeo, che incrocerà i guanti contro il numero sei georgiano Aleko Lursmanashvili (4-3-0).
Un test match importante per il generoso allievo del maestro Fiori di cui non possiamo non ricordare l’incredibile match vinto contro il belga Jean Pierre Bauwens nel 2015 che gli valse la cintura dell’Unione Europe e che torna sul ring dopo la cocente sconfitta patita per mano del finlandese Edis Tatli nel 2016.

Il Supermedio pugliese Luca Capuano (7-0-0) affronta il numero due georgiano Otar Gogoberishvili (9-9-2) prima della sfida per il titolo italiano, nei Massimi Leggeri Gabriele Guainella (4-0-0), reduce da un entusiasmante successo ottenuto in Svezia contro Marcus Alberts, sfida il coriaceo Yassine Habachi (5-10-2), il Piuma Christopher Mondongo (2-1-0) della Lupa Boxe del maestro Franco Piatti se la vedrà con Luca Genovese (4-11-5) mentre il medio Khalil El Harraz (7-0-1) combatterà contro Nodar Robakidze (24-28-5).

Le operazioni di peso avranno luogo Giovedì presso l’hotel “Le Terrazze a Trastevere” (Piazza Arquati, 113 – Roma) Venerdì prossimo a partire dalle ore 17.

Sull’evento sarà possibile puntare attraverso il sito di Dominobet.it

Articolo di Stefano Buttafuoco originale su: Boxe Ring

Fatti e non parole, due titoli di cui uno di livello internazionale in meno di due mesi, questa è la BBT

Fatti e non parole! Questo è il motto per il 2018 della BBT

TITOLO INTERNAZIONALE IBF SUPERLEGGERI

Torna la grande boxe a Napoli.
Il prossimo sabato 24 febbraio al Palabarbuto ( via dei Giochi del Mediterraneo ) la Bbt presenta un evento che prevede come match clou il Titolo Intercontinentale IBF dei Superleggeri .
A contendersi la corona saranno il beniamino di casa Francesco Lomasto(13-1-0) attuale n. 12 nella classifica mondiale, già vincitore per ben due volte del Titolo Italiano, contro il pericolosissimo argentino Jeremias Nicolas Ponce(14-0).Match da brividi dal pronostico impossibile.
Ad accompagnare il match titolato si disputeranno altri tre match professionistici di ottimo livello.
A varcare le sedici corde sarà il fighter romano dalle mani pesanti Luca Papola (4-0-1) che incrocerà i guanti con l ‘esperto tunisino residente a Genova Mohammed Challadi(8-7-1).
Al nuovo arrivato nella scuderia capitanata dall’ avvocato Davide Buccioni , il suoermedio Luca Capuano(6-0-0), tocchera’ un avversario che gli addetti ai lavori ricorderanno bene per aver sconfitto per KO lo scorso anno Luca Podda,
Si tratta del potente pugile di Zagabria Josip Durich(3-2-0).
Ultimo match in programma prevede il chietino della Bbt Emanuele Cavallucci (7-1-1) prossimo al Titolo Italiano della categoria dei Whelter, sfidare il cagliaritano Andrea Saba(4-2-0).
La grande boxe vi aspetta a Napoli.

INFO E BIGLIETTI: http://buccioniboxingteam.com/show/titolo-intercontinentale-ibf-superleggeri/

 

TITOLO ITALIANO MASSIMILEGGERI

L’ evento pugilistico che si terrà al Palagems il prossimo 10 marzo a Roma , via del Bajardo 25 (Tor Di Quinto) , sarà una riunione a dir poco infuocata , ben cinque incontri tra professionisti con il clou che vedrà protagonisti il pugile di casa e attuale campione italiano in carica Simone Federici (12. 1 . 1) , contro l’espertissimo , già campione italiano, già campione della comunità europea Maurizio Lovaglio ( 21.14 .0) , in palio il titolo italiano dei Cruiser.
Sottoclou d’eccezione tra mediomassimi si sfideranno per un derby tutto romano Francesco Cataldo ( 6.4.0) allenato dal maestro Vittorio Oi e il prospect in costante ascesa Luca D’ortenzi ( 7.0.0)
Il fresco Campione Italiano dei pesi piuma Mauro Forte (8.0.1) , titolo conquistato contro Nicola Cipolletta( 13.6.2) per ko alla terza ripresa , continua a stupire con la sua tecnica , velocità ed intelligenza pugilistica. Il suo avversario sarà il coriaceo Kerstimn ( the Bullet) Brown (5.1.0.
Farà parte della riunione , anche il talentoso pugile di Ostia , Kevin di Napoli ( 4.1.1) che si batterà contro Claudio Kraiem ( 3.6.1) in un match sulle sei riprese.
L’imbattuto peso medio romano , Khalil El Harraz ( 6.0.1) Il potente fighter avrà di fronte il forte Maltese, Christian Schembri ( 11.3.0).
A chiudere si sfideranno per i pesi piuma Christopher Mondongo (1-1-0) contro Andrea Scala (0-0-1)

INFO E BIGLIETTI: http://buccioniboxingteam.com/show/titolo-italiano-massimi-leggeri

 

Il 9 marzo torna la grande boxe nella capitale

Il 10 marzo torna la grande boxe nella capitale e come sempre targata BBT Boxing Team.
L’ evento pugilistico che si terrà al Palagems di Roma , via del Bajardo 25 (Tor Di Quinto) , sarà una riunione a dir poco infuocata , ben cinque incontri tra professionisti con il clou che vedrà protagonisti il pugile di casa e attuale campione italiano in carica Simone Federici (12. 1 . 1) , contro l’espertissimo , già campione italiano, già campione della comunità europea Maurizio Lovaglio ( 21.14 .0) , in palio il titolo italiano dei Cruiser.
Sottoclou d’eccezione tra mediomassimi si sfideranno per un derby tutto romano Francesco Cataldo ( 6.4.0) allenato dal maestro Vittorio Oi e il prospect in costante ascesa Luca D’ortenzi ( 7.0.0)
Il fresco Campione Italiano dei pesi piuma Mauro Forte (8.0.1) , titolo conquistato contro Nicola Cipolletta( 13.6.2) per ko alla terza ripresa , continua a stupire con la sua tecnica , velocità ed intelligenza pugilistica. Il suo avversario sarà il coriaceo Kerstimn ( the Bullet) Brown (5.1.0.
Farà parte della riunione , anche il talentoso pugile di Ostia , Kevin di Napoli ( 4.1.1) che si batterà contro Claudio Kraiem ( 3.6.1) in un match sulle sei riprese.
A chiudere l’imbattuto peso medio romano , Khalil El Harraz ( 6.0.1) Il potente fighter avrà di fronte il forte Maltese, Christian Schembri ( 11.3.0) .

Per info e biglietti: buccioniboxingteam.com facebook: bbt boxing team

Il 30 settembre a Roma due Titoli Italiani in palio: Lomasto vs Randazzo Superleggeri e Forte vs Cipolletta Superpiuma

Il 30 settembre a Roma, in quel del Palazzetto dello Sport di Piazzale Apollodoro, avrà luogo il match valido per il Titolo Italiano Superleggeri tra Lomasto e Randazzo. Oltre al Campionato d’Italia pesi superleggeri (dif. , si disputerà anche il Campionato d’Italia pesi superpiuma (dif. uff.) Nicola CIPOLLETTA vs Mauro FORTE.

Ricco il Sottoclou che prevede i seguenti match:

Di Napoli vs Morri; Papola Ruffini; Zingaro Barreto; El Harraz vs Di Mario;

Il programma della riunione del 10 Giugno a Roma: Bevilacqua e Lezzi per il Titolo Italiano dei Superwelter

Dopo l’entusiasmante riunione del 10 Maggio scorso nell’ambito della quale Felice Moncelli si è laureato Campione Internazionale Wbc dei pesi Superwelter sconfiggendo ai punti un ottimo Adriano Nicchi, Roma torna ad essere per una sera la capitale della boxe italiana ospitando la sfida – valevole per il Titolo italiana della stessa categoria di peso – tra Vincenzo Bevilacqua (11-0-0) e Francesco Lezzi (9-7-1).

La location sarà di quelle particolarmente suggestive trattandosi dello Stadio del Baseball dell’Acqua Acetosa (Largo Giulio Onesti, 1) e la qualità della riunione – organizzata dalla BBT Promotions – sarà garantita dalla supervisione della FPI che ha fatto rientrare la manifestazione all’interno di quelle facenti parti dell’accordo quadro FPI-Sportitalia. Evento che sarà impreziosito dalla disputa, a partire dalle ore 19, del dual match tra le Nazionali Elite Femminili di Italia e Polonia. Una sfida italo-polacca che segna il primo grande test per le Azzurre verso gli ormai prossimi Campionati dell’Unione Europea 2017, in programma a Cascia (PG) ad Agosto, la cui organizzazioni è stata affidata dalla EUBC alla FP

Ma veniamo ai contenuti tecnici.

Un match pieno di insidie per il campione in carica Bevilacqua che avrà il vantaggio di giocare in casa questa sua prima difesa volontaria del titolo conquistato il 25 Marzo scorso (vittoria per decisione tecnica contro l’esperto Luciano Abis).

Ventitre anni romano, l’allievo del maestro Simone D’alessandri è gia stato campione Neo Pro e finalista agli Assoluti ed è considerato uno dei migliori “prospect” in circolazione.

Davanti a lui un ragazzo pugliese di ventisette anni già Campione Mondiale Youth IBF e già sfidante al Titolo italiano di categoria. In quest’ultima circostanza, risalente al 21 Gennaio scorso, fu sconfitto ad Andria ai punti ma di strettissima misura da Felice Moncelli.

Sottoclou ricco di spunti di interesse.

Il primo match della serata pro (con inizio dalle ore 21 circa) sarà quello tra i massimi leggeri Adriano Sperandio (7-0-0) e Claudio Kraiem (1-5-1).

I due si sono già affrontati due volte ed ha vincere è sempre stato il pugile romano, la prima volta in modo netto la seconda (meno di due anni fa) per split decision.

Kraiem, ventunenne siciliano di origine tunisina, non sembrerebbe avere un record tale da impensierire il prossimo sfidante al Titolo Italiano, ma nell’ultimo anno, da quando si è trasferito a Roma iniziandosi ad allenare presso la Quadraro Boxe alla corte di Silvano Setaro e Stefano Fantogini, è migliorato significativamente tanto da vincere il torneo Neo Pro.

A seguire, in concomitanza con la diretta Sportitalia (a partire dalle ore 22.00), saliranno sul ring il supermedio Matteo Guainella (2-0-0) che affronta Antonio Di Mario (3-2-1) ed il superleggero Ennio Zingaro (3-0-1) che incorcerà i guanti con Roberto Ruffini (7-3-6).

Due sfide che promettono grandi emozioni tra pugili italiani con record positivi.

A margine del main event, la sfida tra i pesi leggeri Valerio Mazzulla (4-1-1) ed Emanuele Cavallucci (3-1-1).

Insomma, una serata di pugilato di qualità, impreziosita dal dual match tra le Nazionali Femminili Elite di Italia e Polonia che apriranno le ostilità a partire dalle ore 19.

Biglietti acquistabili su www.boxofficelazio.it .

Originale su: FPI

Delineato il sottoclou della riunione del 25 Marzo a Roma

Il 25 Marzo prossimo a Roma è prevista l’attesa sfida tra Vincenzo Bevilacqua (10-0-0) e Luciano Abis (34-4-1) valida per il Titolo italiano dei pesi Superwelter.

La sfida avrà luogo presso l’Atlantico (Via dell’Oceano Atlantico 271 – Zona Eur).

Vincitore del torneo Neo Pro nel 2015 e due volte finalista al Guanto D’oro, Vincenzo Bevilacqua arriva a questa grande opportunità dopo soli dieci incontri da professionista ma una lunga e positiva carriera da dilettante.

Decisamente più esperto Luciano Abis, già campione Intercontinentale IBF, già Campione del Mediterraneo Wbc e già campione dell’Unione Europea nella categoria dei pesi welter.

E’ anche stato due volte sfidante al titolo Italiano (pareggiò nel 2007 contro Leonard Bundu e perse nel 2013 contro Gianluca Frezza) ed una volta al titolo Europeo (perse nel 2004 contro Rafal Jackiewicz).

Insomma, una sfida decisamente interessante, tra due pugili di indubbia qualità.

L’ex sfidante al titolo Mondiale Michele Di Rocco (40-2-1) rientra sul ring per sfidare Ivan Njegac (8-2-0), fresco vincitore su Luca Marasco.

Si tratterà del suo primo incontro nelle file della BBT Promotions, in attesa di battersi per il Titolo Europeo.

l già campione Italiano dei Superpiuma Mario Alfano (9-0-1) incrocerà i guanti con Serif Gurdijeljac (8-4-0) in un test match che farà da preludio ad un incontro titolato internazionale.

L’ottimo peso Piuma Mauro Forte (4-0-1) combatterà contro Glauco Cappella (3-6-0).

Infine grande attesa per il rientro di Orial Kolaj, che viene dato in ottima forma e che se la vedrà con Tamas Kozma (5-2-2), ventitrenne pugile ungherese capace di strappare un verdetto di parità all’ex Campione Italiano Nicola Ciriani a Giugno del 2016.

Insomma, veramente una gran bella riunione con tanti match di sostanza e di grande equilibrio.

Stefano Buttafuoco

articolo originale su BoxeRingWeb

 

info e acquisto biglietti: https://goo.gl/5IQs6h

Intervista a 360 gradi al manager Davide Buccioni

Si presenta come un vero e proprio scontro generazionale il match previsto il 25 Marzo prossimo a Roma tra Vincenzo Bevilacqua (10-0-0) e Luciano Abis (34-4-1) valido per il Titolo italiano dei pesi Superwelter.

Quattordici anni e ventinove match professionistici di differenza tra i due contendenti non sono roba da poco ma a guadagnarci in termini di spettacolo ed emozioni saranno gli appassionati di boxe capitolini che quella sera affolleranno l’Atlantico (Via dell’Oceano Atlantico 271 – Zona Eur), location storica romana scelta come sede dell’atteso evento.

Vincitore del torneo Neo Pro nel 2015 e due volte finalista al Guanto D’oro, Vincenzo Bevilacqua è considerato uno dei più interessanti “prospect” italiani.

Ventitrè anni, ha mosso i suoi primi passi alla Champion Club di Acilia per poi passare alla Laurentino Boxe. Da circa sei anni si allena alla a Pomezia alla Phoenix, alla corte del maestro Simone D’alessandri.

Si tratta di un pugile completo, dotato di un ottima tecnica ma anche di notevoli capacità agonistiche che lo hanno indotto a passare velocemente – rispetto alla media italiana – nel non facile mondo del pugilato professionistico.

Di Luciano Abis gli appassionati di boxe conoscono probabilmente tutto.

Si tratta di un trentasettenne pugile sardo già campione Intercontinentale IBF, già Campione del Mediterraneo Wbc e già campione dell’Unione Europea nella categoria dei pesi welter.

E’ anche stato due volte sfidante al titolo Italiano (pareggiò nel 2007 contro Leonard Bundu e perse nel 2013 contro Gianluca Frezza) ed una volta al titolo Europeo (perse nel 2004 contro Rafal Jackiewicz).

E’ stato lontano dal ring dal 2013 al 2016, a Giugno dello scorso anno è rientrato battendo Alex Breitenbach per Ko.

Un match che ha dato indicazioni positive all’atleta cagliaritano e che lo ha spinto a tentare di nuovo la scalata alle classifiche nazionali.

Nel sottoclou, contro avversari ancora da definire, due attesi rientri, quello di Michele Di Rocco e Mario Alfano.

Il primo sosterrà il suo primo match nelle file della BBT Promotions in attesa di battersi per il Titolo Europeo.

Il secondo, già campione italiano dei Superpiuma, combatterà per saggiare le sue condizioni nella prospettiva di un prossimo match internazionale.

Insomma, una riunione di qualità sul quale il manager Davide Buccioni punta in modo particolare come confermato dalle sue parole:

“Quella del 25 Marzo è una riunione in cui credo fortemente. Mi aspetto un meritato riscontro di pubblico. Ci saranno match spettacolari, in un contesto di assoluto pregio. L’Atlantico è un locale storico di Roma dove hanno suonato alcuni dei più importanti deejay mondiali e dove si sono esibiti i migliori cantanti italiani e stranieri. Solo in location di questo genere si può valorizzare l’evento agonistico. Sull’aspetto tecnico poi mi sembra superfluo sottolineare il valore dei protagonisti della serata”

Prima di questo appuntamento altri tuoi pugili combatteranno altrove. Ci puoi dire dove e quando ?

“Si, sabato 11 Febbraio Mauro Forte (3-0-1), campione neo pro dei pesi Piuma, combatterà a Vallelunga. Anche in questo caso la sede sarà d’eccezione se è vero che il match avrà luogo in un palazzetto all’interno del circuito motociclistico visibile attraverso delle vetrata di particolare effetto. Il 19 Febbraio saliranno sul ring Francesco Cataldo e Kevin Di Napoli in una riunione organizzata dal mio amico Vittorio Oi. Il 25 Febbraio a Zurigo combatterà Davide Faraci, mediomassimo italo-svizzero al suo terzo match da professionista e di grande prospettiva. Il 31 Marzo infine Vincenzo Lomasto difenderà il titolo italiano dei Superleggeri contro Luciano Randazzo a Valenza-Po”

Hai veramente molti pugili sotto la tua egidia. Come fai a gestirli ed a programmare per loro una carriera di livello?

E’ un lavoro difficile venire incontro a quelle che sono delle legittime aspettative. Io ce la metto tutta per non deluderli, cercando sempre però di impegnarli in incontri che possano realmente dargli un qualcosa in più in termini di esperienza. Purtroppo la situazione del pugilato in Italia, a livello di difficoltà organizzativa e di scarsa copertura televisiva, è sotto gli occhi di tutti”

Anche su Felice Moncelli ci saranno a breve delle importanti novità o sbaglio?

“Si, almeno lo spero, ma io sono una persona concreta, non mi piace parlare prima che le carte sono firmate. Credo molto in questo ragazzo ingiustamente criticato dopo aver vinto il titolo italiano. Lui è un ragazzo di una forza straordinaria, nell’ultimo match non si è espresso al massimo delle sue potenzialità ma ha già ampiamento dimostrato il suo valore nonostante sia ancora molto giovane. Sono sicuro che presto farà parlare di se e che possa rappresentare l’ennesima scommessa vinta dalla BBT Promotions”

Articolo originale di STEFANO BUTTAFUOCO per BoxeringWeb: http://bit.ly/2lrmqdt