A Ostia Lido il tricolore dei pesi leggeri rimane al campione Manuel Lancia che batte ai punti e con verdetto unanime Pasquale Di Silvio. La rivincita ha avuto lo stesso verdetto del luglio 2013 ma con un punteggio più ampio, Dieci riprese combattute dove il più giovane Lancia ha espresso tutta la sua potenza e freschezza atletica. Il match si annuncia esplosivo quando Lancia al secondo round esplode un potente sinistro che manda al tappeto Di Silvio. “El Puma” è bravo a evitare altri colpi e termina la ripresa senza altri danni .Al quarto round Di Silvio si ferisce e certamente l’incidente non l’aiuta a rovesciare le sorti del match. Lancia piomba sullo sfidante a folate e colpisce duro questo è il leit -moti v del duello , Di Silvio mette insieme alcune riprese dove emergono le antiche qualità tecniche ma in un match caratterizzato da una grande intensità è l’attaccante Lancia che risulta in vantaggio ai punti già oltre il settimo round . Di Silvio chiude bene la nona ripresa, ma nella decima è ancora Lancia che mena la danza . I cartellini 96 a 93 – 97 a 91 – 98 a 92.

[Fonte: boxeringweb.net]